Ti trovi in: Home  »  APD San Paolo Ostiense  »  San Paolo Ostiense Volley  »  Volley, intervista al nuovo d.t. Lino Magionami

Volley, intervista al nuovo d.t. Lino Magionami



 

L'A.P.D. San Paolo Ostiense è lieta di comunicare il raggiungimento dell'accordo con Lino Magionami, a tutti gli effetti il nuovo Direttore Tecnico della sezione Volley. Lino non ha bisogno di presentazioni dall'alto della sua esperienza trentennale nel mondo della pallavolo nel ruolo di allenatore e dirigente. In questi anni ha avuto modo di conoscere tutte le categorie fino alla serie A toccata con mano da capo allenatore proprio a Roma. 

A San Paolo, Lino, avrà modo di occuparsi del nostro settore giovanile dando il suo importante contributo acquisito lavorando nell'élite del mondo della pallavolo. Una realtà, la nostra, che Lino ha già avuto modo di conoscere da avversario e che non vede l'ora di vivere dall'interno come ci confessa in questa breve intervista.


Lino innanzitutto benvenuto, come è stato il tuo impatto con la realtà San Paolo?

Sono ormai molti gli anni che dedico grande parte del mio tempo allo Sport ed in particolare alla Pallavolo e in tutti questi anni ho spesso avuto modo di “entrare dentro” al San Paolo; l’ho, però, sempre fatto titolato da incarichi che mi venivano assegnati da altri.

Da quella posizione mi trovavo a San Paolo come Benigni e Troisi si trovarono a Frittole nel film "Non ci resta che piangere": un gran via vai di gente, soprattutto ragazzi, che giocano, corrono e prendono a pedate o a manate un pallone; poi incontravo una persona che conoscevo o quella per cui ero venuto e…..mi tranquillizzavo! Era un mondo reale!

Poi un giorno di non molto tempo fa Jurij mi chiama e mi dice: "Senti Lino, qui a San Paolo vorremmo portare avanti un progetto nella Pallavolo che riesca a combinare tra loro la voglia di essere educatori e quella di essere educati, la voglia di sorridere e quella di schiacciare, la voglia di giocare e la voglia di giocare in serie A; ti va di farlo con noi?" Incredibile, ero a Frittole!  

 

In qualità di nuovo Direttore Tecnico quali sono gli obiettivi che ti poni nel futuro immediato e nelle stagioni a venire?

Gli obiettivi sono quelli detti prima, aiutare coloro che già da tempo ci lavorano ad organizzare al meglio un settore dove tutte le ragazze e tutti i ragazzi che decidono di venire a San Paolo possano trovare un ambiente che li aiuti a crescere secondo le loro voglie e dare ad ognuno la possibilità di giocare secondo le proprie ambizioni. In questo breve tempo ho già detto più volte ai tanti tecnici che nel “lavorare” con i ragazzi bisogna sentirsi prima di tutto dei formatori, poi degli informatori; senza la crescita della persona non c’è crescita tecnica!!!

 

A San Paolo il settore giovanile ha un ruolo primario, ha pesato sulla tua decisione?

Nella mia vita sportiva, come allenatore, ho alternato lunghi periodi dedicati all’alto livello ad altri dedicati ai settori giovanili. Quando si lavora nell’alto livello sai che qualunque errore potrebbe costarti la fiducia della Società; quando invece lavori nel settore giovanile devi sapere che gli errori che commetti potrebbero costarti la fiducia dei ragazzi. Qui a San Paolo ci sono tutte le condizioni migliori per poter svolgere un lavoro straordinario: tanti giovani, tanti impianti e tante persone appassionate. Se falliamo sarà solo colpa nostra!

 

Hai un desiderio in particolare?

Mi chiedi se ho un desiderio? Certo, chi non ne ha? Ecco il mio: vorrei rimanere a “Frittole” il tempo necessario per vedere che tutti le ragazze e i ragazzi che, oggi accompagnati dai propri genitori, vengono a giocare a pallavolo, rimangano così contenti di averlo fatto, che tra qualche anno porteranno anch’essi i loro figli. Ecco se dovesse avverarsi questo desiderio, prometto già da adesso che sarò io l’allenatore dei figli del futuro. Fisico reggendo!!!


Un caro saluto


Lino Magionami


Ufficio Stampa A.P.D. San Paolo Ostiense - Mattia Giannini



Chiedi informazioni Stampa la pagina