Ti trovi in: Home  »  APD San Paolo Ostiense  »  San Paolo Ostiense Basket  »  Finalmente C1 siamo!

Finalmente C1 siamo!



 

Dice il saggio: "per riuscire a vincere bisogna saper perdere". La vittoria di sabato sul campo della Lazio Pallacanestro Riano, che ha sancito la promozione dei nostri ragazzi in DNC, rappresenta la chiusura di un cerchio. Un cerchio che più volte negli anni passati si era interrotto sul più bello, ma forse anche per questo la vittoria di quest'anno ha un sapore particolare.


Gara 2 della semifinale playoffs è stata la sintesi perfetta della stagione appena conclusa: una squadra in grado di saper soffrire, di saper incassare i colpi dell'avversario per poi reagire e venirne fuori insieme. Fino al suono di quella sirena, a quelle urla liberatorie, quelle braccia levate verso l'alto, quegli abbracci carichi di gioia. E' stata la vittoria del gruppo, la vittoria frutto del lavoro e dell'impegno e...la vittoria del Princeton Offense, altrimenti chi lo sente coach Colella!


Già, coach Colella. Lui e il suo staff hanno segnato la via. Grazie a Carlo per l'impegno e la passione che ci mette ogni singolo giorno. Grazie a Valerio per il prezioso lavoro dentro e fuori dal campo e perchè sopportare il coach tutto l'anno è un'impresa titanica. Grazie a Ciccio che ha difeso un anno intero sui giovani lunghi dimostrando di poter dire ancora la sua in mezzo al campo, salvo poi lamentarsi delle proprie ginocchia la sera dopo. Grazie a Filo, un perfezionista nel suo lavoro, sempre disponibile con tutti. Grazie a Bruno, presente ad ogni partita, al quale siamo certi di aver strappato più di un sorriso sabato sera. Grazie a Sara che siamo sicuri al termine di questa annata sarà lei ad aver bisogno di uno psicologo.


Grazie ai ragazzi, ai protagonisti sul campo di questa impresa. Grazie a Mattia, nato e cresciuto cestisticamente a San Paolo, vincere qui con i gradi di capitano è un qualcosa che siamo sicuro va oltre la vittoria di un campionato. Grazie a Chicco, una persona speciale ancor prima che un grandissimo giocatore, un modello a cui tutta la squadra ha saputo ispirarsi. Grazie a Lollo e Francesco che dopo anni di gavetta hanno dimostrato a tutti di che pasta sono fatti ed il loro apporto è stato fondamentale. E grazie a tutti i ragazzi dell'Under 19 che settimana dopo settimana hanno sconfitto ogni scetticismo dimostrando cuore e carattere. Grazie Ciccio, Ludo, Giammy, Griso, Chico, Andrea, Mastro, Leo, Ricky, Mancio, Bobo, Sandro, Amans, Causs.


Un grazie va anche a tutti coloro i quali hanno contribuito alla crescita di questa squadra, a tutti gli ex, giocatori e allenatori. E un grazie ai tifosi che non hanno mancato mai di riempire le tribune del PalaSpano durante questa stagione.


Ora sotto con i festeggiamenti, senza abbandonare il lavoro sul campo per preparare al meglio la prossima stagione in un campionato nuovo e pieno di insidie dove FINALMENTE C1 SIAMO ANCHE NOI.




Chiedi informazioni Stampa la pagina