Ti trovi in: Home  »  raquo; News  »  Basket, il commento di coach Colella sul weekend con Gebbia

Basket, il commento di coach Colella sul weekend con Gebbia



 


Il "we camp" tenutosi al PalaSpano lo scorso weekend ha visto coinvolti 38 ragazzi, 8 allenatori sul campo, un preparatore atletico e una psicologa sportiva coordinati e supervisionati da coach Gaetano Gebbia. Le sessioni di allenamento sono state organizzate dividendo i ragazzi in 3 gruppi e svolgendo sul campo un lavoro organizzato in moduli con l'"1vs1" come tema principale.

 

Parallelamente sono state svolte sessioni di tiro con l'attenzione di coach Gebbia incentrata sull'aspetto psicologico del fondamentale. 

 

Durante il weekend sono venuti ad assistere al mini camp alcuni allenatori come coach Bianchini, coach Zavaroni, coach Esposito e coach Corradini tra gli altri. Non secondario, infatti, è stato il lavoro svolto da coach Gebbia con gli allenatori coinvolti in campo tra momenti di confronto e piccole indicazioni e/o suggerimenti rivolti in particolare alla metodologia di lavoro.

A riguardo, soddisfatto per l'ottimo lavoro svolto, Carlo Colella, direttore tecnico della sezione basket del San Paolo Ostiense, ha voluto esprimere il suo pensiero sul lavoro tenutosi nel weekend. Queste le sue parole:


"Quando abbiamo organizzato questo appuntamento avevamo pensato ad un evento che fosse, nello stesso tempo un camp per i giocatori e qualcosa di più di un clinic per gli allenatori, con l'obiettivo di migliorare congiuntamente atleti e tecnici; ci trovavamo, però, di fronte a qualcosa che non avevamo provato in precedenza, per cui non sapevamo quanto avrebbe potuto funzionare. Grande è stata quindi, la soddisfazione per aver chiuso questi due giorni di lavoro con la sensazione di essere andati anche un po' oltre le aspettative. 

L'impegno, la concentrazione e l'intensità che tutti e 40 i ragazzi hanno messo negli allenamenti testimoniano, meglio di qualsiasi altra considerazione teorica, il raggiungimento del primo obbiettivo tecnico. 

Per gli allenatori è stato interessante il poter unire l'aspetto teorico con quello pratico (dal punto di vista tecnico, fisico e psicologico), sia vedendo ed assistendo Coach Gebbia negli allenamenti da lui guidati, sia conducendoli sotto la sua supervisione ed apprezzando la fattibilità e l'efficacia di quello che veniva discusso nelle riunioni che hanno aperto e chiuso le due mattine ed i due pomeriggi; tutto questo per un tempo di lavoro realmente significativo (un totale di 11 allenamenti tecnici, 9 allenamenti fisici e 9 sedute di tiro).

L'aver trascorso molto tempo insieme ha aperto la possibilità anche a fasi di confronto non formali, ma non per questo meno importanti, dove si sono toccati temi organizzativi, gestionali e psicologici non preventivabili, ed è il bello di questi appuntamenti, che prendono sempre una propria piega e ti portano anche dove non si pensava si potesse arrivare.

Tutto ciò ci spinge ad incrementare questa forma di collaborazione, stiamo già calendarizzando una serie di appuntamenti per l'anno a venire, cercando, se possibile, di perfezionarla ulteriormente".



Chiedi informazioni Stampa la pagina