Ti trovi in: Home  »  raquo; News  »  Nuoto, un weekend a tinte dorate

Nuoto, un weekend a tinte dorate



 

Alle finali del trofeo "Peppe Sant" di nuoto, riservate alla categoria Esordienti "B", svolte nel centro federale di Pietralata sabato 11 e domenica 12 aprile abbiamo potuto assistere a risultati di tutto rilievo riportati dalla piccola  squadra dei giovani atleti "sanpaolini". La manifestazione che, può essere considerata il campionato regionale invernale di categoria, ha assunto contorni dorati per la nostra compagine con sei titoli regionali, un argento ed un bronzo contornati da piazzamenti e prestazioni cronometriche che mettono in evidenza la bontà del lavoro del coach Marcello Lezza e di chi lo supporta e soprattutto "sopporta" nell’espletamento del suo lavoro. Scherzi a parte, nelle gare a stile libero in tutta la regione spiccano solamente i colori del San Paolo per merito di Marco Rossi ed Eleonora Rossetti che si sono divisi equamente i sei titoli in palio. Rossi ha trionfato nei 100, 200 e 400 SL pur non avendo i migliori tempi di qualificazione, ennesima riprova della grinta e determinazione. Rossetti ha, invece, regolato tutte le avversarie nelle stesse distanze conducendo ogni gara sin dal principio mostrando grande consapevolezza dei propri mezzi.


Ma non solo i due citati, tutto il resto del gruppo ha portato risultati più che soddisfacenti in termini di prestazioni tecniche e riscontri cronometrici. A cominciare da Matteo Raschielli 2° nei 100 delfino, 3° nei 200 dorso e 4° per un’inezia nei 100 dorso; bene anche Davide Petrucci nei 100 e 50 delfino, Lavinia Lo Bosco nei 50 SL, Giulio Colaneri e Davide Zungoli che insieme ai già citati Raschielli, Petrucci e Rossi hanno dato il loro contributo per i piazzamenti delle due staffette: 4x50 mista e 4x50 SL.


Un altro importante risultato è il miglioramento dei tempi da parte di tutti i nostri atleti. Inoltre, nella classifica per società, il San Paolo ha ottenuto un eccezionale 3° posto su 50 in campo maschile, e tra le prime 15 in campo femminile grazie ai punti raccolti da Rossetti. Ma il lavoro non termina qui dobbiamo ripartire per migliorarci, ed alzare l’asticella verso i prossimi obiettivi. Ai campionati estivi ci saranno avversari ancora più agguerriti ad aspettarci e dovremo farci trovare pronti a raccogliere la sfida.


Daniele Amato. 

 


Chiedi informazioni Stampa la pagina