Ti trovi in: Home  »  APD San Paolo Ostiense  »  San Paolo Ostiense Basket  »  Basket, metti una sera in campo con Markel Starks

Basket, metti una sera in campo con Markel Starks



 

L'occasione di riprovare quelle sensazioni che aveva vissuto per anni e condividere tutto ciò che gli è stato insegnato con il nostro staff tecnico e i nostri ragazzi. Con queste motivazioni Markel Starks, play-guardia americana della FMC Ferentino, ha raggiunto il PalaSpano in veste di giocatore-allenatore.


Markel ha appena terminato la sua prima stagione in Italia risultando uno dei migliori giocatori del campionato di Legadue Gold, autentico protagonista nei playoffs dove ha viaggiato con cifre spaventose. Prima di ripartire per gli States è venuto a trovarci per una sgambata che gli avrà fatto certamente tornare alla mente i tanti allenamenti svolti all'Università di Georgetown, dove dal 2010 al 2014 ha giocato applicando i principi del "Princeton Offense", lo stesso sistema di gioco messo in pratica da tutte le nostre squadre.


Markel si è dimostrato prima ancora che un grande giocatore una persona squisita. Umile, disponibile, prodigo di consigli per tutti, il tempo insieme a lui è volato. Prima un confronto con lo staff tecnico, poi in campo con la serie C guidando i ragazzi nei movimenti e interrompendo più volte il gioco mostrando le sue doti di leader e un futuro da allenatore.


Dopo aver analizzato insieme le varie situazioni di gioco, Starks si è fermato al termine dell'allenamento a scambiare quattro chiacchiere con i ragazzi raccontando la sua esperienza personale e la sua avventura in maglia Hoyas. Il play americano si è complimentato per il lavoro svolto quotidianamente a San Paolo e ha più volte ringraziato lo staff tecnico per l'invito dimostrando un attaccamento viscerale a questo sistema di gioco.


Il suo futuro cestistico è ancora incerto, ma il nostro augurio è che sia ancora in Italia per riaverlo presto sul parquet del PalaSpano e ripetere questa più che positiva esperienza.


Chiedi informazioni Stampa la pagina