Ti trovi in: Home  »  APD San Paolo Ostiense  »  San Paolo Ostiense Calcio  »  CALCIO, fine settimana amaro: vincono solo i 2001, beffa per i '99

CALCIO, fine settimana amaro: vincono solo i 2001, beffa per i '99





ALLIEVI REGIONALI - Un pareggio che sa di sconfitta quello dei ragazzi di Cardinali in casa del Petriana. Dopo un avvio molto equilibrato, in cui tutte e due le formazioni giocano un bel calcio, è Cuscianna a sbloccare la gara per i rossoblù, segnando al volo su un cross di Ronca. Sul finire del primo tempo, Bonifaci ha l'occasione per il raddoppio, ma spreca tutto. Così si passa alla ripresa, che si apre con un calcio di rigore in favore del San Paolo, perfettamente trasformato da Nico. Gli ospiti, forti, del doppio vantaggio, controllano la gara per tutto il resto della seconda frazione ma negli ultimi minuti i padroni di casa vengono fuori, segnando prima il gol del 2-1 di testa e poi il gol del pareggio su un rigore, molto discutibile. La compagine di San Paolo, sul finire del match, ha due occasioni nitide, ma sia Labarile che Grifoni non riescono a superare il portiere avversario.



ALLIEVI FASCIA B ECCELLENZA – Escono sconfitti gli allievi rossoblù dal campo dell’Aurelio Fiamme Azzurre. La squadra di casa si impone per 2-0 sul San Paolo, che , dopo aver disputato un ottimo primo tempo, va sotto ad inizio ripresa su un’azione da palla inattiva. La squadra di mister Morezzi rimane in 10 per l’espulsione di Barbuto e prende, così, il secondo gol al 20’ della seconda frazione. L’inferiorità numerica si fa sentire, soprattutto quando a dieci minuti dalla fine anche Fadda rimedia un cartellino rosso, lasciando i suoi compagni in 9 contro 11 fino al termine della partita. Sabato al Mario Antonucci arrivano i Vigili e non si può più sbagliare.

 

GIOVANISSIMI REGIONALI – Importantissima vittoria per i 2001, che al Mario Antonucci superano l'Etruria, terza in classifica, per 2-1.  I rossoblù giocano un ottimo calcio, seguendo i propri principi di gioco e arrivando spesso a concludere in porta. A passare in vantaggio sono, però, gli ospiti che sbloccano un match molto equilibrato, giocato come se fosse una partita di scacchi dai due tecnici. Sotto di un gol, il San Paolo rimane anche in inferiorità numerica per l’espulsione di Lioi.Nonostante ciò la squadra reagisce e trova il gol del pareggio grazie al rigore trasformato da Fringuellotti, su fallo commesso dal capitano avversario, che nell’occasione riceve la seconda ammonizione.Sul finale di gara, quando ormai il punteggio sembra rimanere quello, Loricchio trova lo spiraglio giusto per bucare l’estremo difensore avversario, al termine di una bellissima azione prova e riprovata in settimana. Mister Crispi può essere molto soddisfatto della prestazione dei suoi, che hanno messo in campo un’ottima prestazione sotto tutti i punti di vista, soprattutto quello caratteriale.



GIOVANISSIMI FASCIA B REGIONALI – Sconfitta interna per il San Paolo contro il Real Tuscolano, seconda forza del girone. Al Mario Antonucci finisce 0-3 per gli ospiti, che vanno subito in vantaggio al 10' del primo tempo. La formazione di Alfonsi non ci sta e comincia a prendere in mano le redini del gioco, andando, però, soltanto vicina alla rete. I padroni di casa continuano ad essere imprecisi sotto porta e, così, a metà ripresa gli avversari dilagano, segnando due gol su punzione.



GIOVANISSIMI PROVINCIALI  – Perdono in casa i 2003 rossoblù, che affondano per 1-5 contro il Time Sport. Risultato bugiardo che rispecchia l’età dei ragazzi in campo, con la squadra di Di Marzio composta da tutti 2003, più piccoli di un anno rispetto agli avversari. A passare in vantaggio sono i rossoblù, con Caporilli, che al 10’ trova l’angolo giusto e supera l’estremo difensore ospite, non impeccabile in questa situazione. Negli ultimi cinque minuti del primo tempo, molto equilibrato, i padroni di casa vanno in tilt e in cinque minuti subiscono tre gol. Anche nella ripresa il match è equilibrato, con il San Paolo che fa meglio dal punto di vista del gioco, non riuscendo, però, a sfruttare le occasioni create. Così, nel tentativo di riaprire la gara, gli ospiti trovano il quarto ed il quinto gol. Risultato pesante che non rispecchia quanto visto in campo. Da sottolineare l’atteggiamento della squadra di casa che non si arrende mai e continua a giocare fino alla fine, pagando troppo l’anno in meno.

 

 

 

 


Chiedi informazioni Stampa la pagina