Ti trovi in: Home  »  APD San Paolo Ostiense  »  San Paolo Ostiense Calcio  »  CALCIO, i 2002 regalano l'unica gioia del fine settimana

CALCIO, i 2002 regalano l'unica gioia del fine settimana



ALLIEVI REGIONALI - Domenica da dimenticare per gli Allievi, sconfitti per 2-1 sul campo del Corneto Tarquinia. I ragazzi di Caridnali scendono in campo sotto ritmo e sono poco pericolosi e molto imprecisi, così si va al riposo sul punteggio di 1-0 per i padroni di casa. Nel secondo tempo arriva il pareggio, grazie a Nico che trasforma un calcio di rigore, procurato da Cuscianna. Dopo, però, un’altra disattenzione costa cara alla compagine romana, che, su un’azione di contropiede, va di nuovo in svantaggio. Negli ultimi minuti il San Paolo cerca a tutti i costi di trovare la via della rete, ma prima la traversa e poi 2-3 belle parate del portiere impediscono ai rossoblù di raggiungere il pareggio.

 

ALLIEVI FASCIA B ELITE - Pesante sconfitta per i 2000 contro il Tor Di Quinto, formazione di primo livello, troppo forte per i nostri ragazzi. Finisce 7-0 al ‘Testa’ per i padroni di casa, bravi a chiudere la gara già dopo 15’. La formazione rossoblù, in difficoltà viste le tante assenze, comincia a giocare troppo tardi, mettendo comunque in difficoltà i locali, molto più concreti sotto porta. Sabato al ‘Mario Antonucci’ arriverà il Civitavecchia e i ragazzi di Morezzi dovranno assolutamente portare a casa dei punti.

 

GIOVANISSIMI REGIONALI - Perdono i ragazzi di Crispi, che tra le mura amiche vengono sconfitti per 2-1 dal Civitavecchia. La gara del ’Mario Antonucci’ non viene giocata su ritmi altissimi, con le due compagini che provano sempre a giocare palla a terra. A sbloccare la gara sono gli ospiti, che vanno in vantaggio a metà primo tempo, con il loro numero 9, molto abile a eludere l’intervento di Di Cicco e a superare il portiere avversario. Qualche minuto più tardi, allo scadere della prima frazione, arriva il secondo gol ospite, un duro colpo per i padroni di casa del San Paolo. Si passa, così, alla ripresa, con il tecnico rossoblù che prova a svegliare i suoi con qualche cambio. I locali provano a reagire, occupando stabilmente la metà campo offensiva, ma le azioni da gol scarseggiano. A 10’ dalla fine, però, si riapre il match, con Frenguellotti che trasforma perfettamente un calcio di rigore. Nonostante il forcing finale il pareggio non viene raggiunto, anzi il Civitavecchia ha anche avuto la possibilità di realizzare il 3-1 ma D’Andrea è molto bravo a parare il calcio di rigore concesso.

 

GIOVANISSIMI REGIONALI- Tornano a vincere i nostri 2002, che battono con un netto 4-1 il Fregene. La gara viene sbloccata già al 10’ da Salvati, poi Miglio, sempre nel primo tempo, realizza il raddoppio. Nell’ultimo minuti prima dell’intervallo, però, gli avversari trovano il gol della speranza, riaprendo così il match. Un’autentica doccia fredda per il ‘Mario Antonucci’ e per i ragazzi di Alfonsi, che, tuttavia, non sembrano accusare il colpo e trovano la terza rete con Salvati, su calcio d'angolo. Il definitivo 4-1 viene siglato da Miglio, che in contropiede mette a segno la sua personale doppietta. Oltre il risultato, è stato ottima la prova del San Paolo, che ha dimostrato di aver compiuto grandi passi in avanti rispetto alle ultime uscite. Infine, da sottolineare c’è anche l’ottimo esordio di due ragazzi del 2003, che hanno ben figurato, non facendo vedere l’anno di differenza: Ricasoli, schierato dal 1’ nel ruolo di terzino sinistro e Guidi subentrato nel secondo tempo. 

 

GIOVANISSIMI B PROVINCIALI - Partita non brillante al Cetorelli di Fiumicino contro lo Sporting, dove le dimensioni del terreno hanno aumentato le difficoltà ai 22 ragazzi in campo . Primo tempo senza grandi occasioni, fatta eccezione per quella capitata sui piedi di Guidi, che quasi allo scadere che nn riesce a capitalizzare un uno contro uno col portiere avversario. Nel secondo tempo si alza il livello della gara e il san Paolo ha almeno 3 buone occasioni per passare in vantaggio (purtroppo in una di queste, rimane infortunato Caporilli, a seguito di uno scontro col portiere). A 2’ dalla fine, però, arriva la beffa con il gol del numero 14 avversario.


Chiedi informazioni Stampa la pagina