Ti trovi in: Home  »  APD San Paolo Ostiense  »  San Paolo Ostiense Calcio  »  CALCIO. I '99 calano il poker, deludono i 2000 e 2001...

CALCIO. I '99 calano il poker, deludono i 2000 e 2001...




ALLIEVI REGIONALI - Dopo la battuta d’arresto della scorsa settimana, torna a vincere il San Paolo, che, tra le mura amiche, supera per 4-1 la Petriana. Nonostante il netto risultato e un ottimo approccio, la gara non è facile per i ragazzi di Cardinali, tanto che al 20’, dopo aver sprecato quattro limpide occasioni da rete, sono gli ospiti a trovare il vantaggio con il loro primo tiro in porta dalla trequarti. La reazione dei rossoblù non si fa attendere ed è Cuscianna a riportare il parziale in equilibrio, con un bellissimo gol di sinistro dopo aver superato un paio di avversari.

Si passa così al secondo tempo, dove il canovaccio della gara è sempre lo stesso: i locali fanno la partita e la Petriana si difende, in molto molto ordinato ed efficace. Soltanto al 20’, infatti, i padroni di casa si portano avanti nel punteggio, trovando il 2-1 direttamente da rimessa laterale: Cuscianna trova Bonifaci che di testa supera il portiere avversario con un pallonetto. La partita ora è in discesa e Cuscianna firma la sua doppietta personale, firmando così il 3-1. Nel finale, poi, c’è gloria anche per Bracaglia. Il terzino destro parte dalla sua fascia di competenza, si accentra e calcia di sinistro, colpendo prima la traversa e poi la schiena del portiere, che manda la palla in rete. Il poker è servito.



ALLIEVI FASCIA B ÉLITE - Ancora una volta gli ultimi minuti di gioco si rivelano fatali per il San Paolo, sconfitto in extremis dall’Aurelio. Al ‘Mario Antonucci’ ci si gioca un’importante fetta di salvezza e nelle prime fasi le due compagini cercano di studiarsi, evitando inutili rischi. Il primo importante squillo è di marca rossoblù con Filippello, che si vede annullare un gol per fuorigioco. Dal possibile vantaggio allo svantaggio, il passo è breve. Così, qualche minuto più tardi, gli ospiti trovano la rete con il proprio capitano, che, in area, ha il tempo di controllare e di calciare. E’ un brutto colpo questo per i rossoblù, che comunque provano a mettere in difficoltà gli avversari, senza, però, risultare troppo pericolosi. Nel secondo tempo gli ospiti calano e i locali diventano padroni del campo. Il pareggio, però, arriva soltanto a tempo quasi scaduto. L’autore del gol è il 2001 Frenguellotti, che sfrutta uno schema perfettamente riuscito su calcio d’angolo per deviare in rete la palla. La beffa è dietro l’angolo. Nell’ultimo minuto di recupero, infatti, l’Aurelio realizza il definitivo 2-1 con un colpo di testa su un cross effettuato direttamente dalla rimessa laterale. Sabato, nel derby contro i Vigili, ci si giocano le ultime chance di salvezza.



GIOVANISSIMI REGIONALI - Partita dai due volti quella giocata dai 2001 in casa dell’Etruria. I ragazzi di Crispi interpretano molto bene la gara e, sfruttando anche la grandezza del campo a disposizione, partono subito forte. Frenguellotti recupera una palla che sembrava persa, la scarica per Valieri che calcia a botta sicura verso la porta, centrando, però, un difensore sulla linea. Qualche minuto più tardi, dopo una bella azione corale e una verticalizzazione, Lioi si presenta tutto solo davanti al portiere avversario, ma sbaglia la scelta del tempo del tiro al volo. Il San Paolo non concretizza e, come accade spesso in questo sport, subisce il gol dello svantaggio, ancora da calcio d’angolo. Al rientro dagli spogliatoi la formazione romana si rende pericolosa soltanto nei primi minuti, poi sparisce dal rettangolo verde. I principi di gioco vengono meno e gli attacchi arrivano in maniera confusa. Il risultato, quindi, rimane sull’1-0 per i locali, che conquistano tre punti importanti. Tanta rabbia e delusione, invece, per la squadra rossoblù.



GIOVANISSIMI REGIONALI B - Nonostante la sconfitta, i rossoblù escono a testa alta dal difficile campo dell’Accademia Real Tuscolano Calcio, casa dei secondi in classifica. 2-1 il risultato finale, che penalizza i ragazzi di Alfonsi, subito entrati in gara con il piglio giusto. Nei primissimi istanti, infatti, sono loro a sprecare una ghiotta occasione da gol. I padroni di casa, poi, trovano in vantaggio, viziato da un’evidente carica al portiere. Si arriva all’intervallo con i nostri che attaccano a testa bassa, senza avere però la precisione necessaria per riportare il parziale in parità. Anche al rientro dagli spogliatoi non cambia la situazione, ma un contropiede è letale per i rossoblù che vanno sotto di due lunghezze. Zampagna, poi, firma la rete del 2-1 e restituisce coraggio al San Paolo, al quale non basta il forcing finale per tornare a casa con qualche punto in tasca. Complimenti ai nostri ragazzi, la grinta e la determinazione fanno ben sperare in vista della gara di sabato prossimo, quando al ‘Mario Antonucci’ arriverà la capolista Sporting Città di Fiumicino. 



GIOVANISSIMI PROVINCIALI - Sconfitta e delusione per i 2003, sconfitti dal Petriana per 3-1. I ragazzi di mister Di Marzio entrano in campo con molta determinazione e concentrazione: buon ritmo e tanta densità in mezzo al campo consentono al San Paolo di passare in vantaggio al 15’ con Guidi. Il momento non è uno dei più fortunati ed in due minuti, al 19’ e al 20’, i padroni di casa ribaltano il risultato portandosi sul 2-1, sfruttando prima un calcio d’angolo e poi una ripartenza veloce. Il San Paolo tenta di reagire a questo uno due terribile, ma non riesce a concretizzare le occasioni a disposizione. Si passa alla ripresa. Il copione, però, è sempre lo stesso e nonostante la mole di gioco creata, il pareggio non arriva, anche per merito degli avversari, attenti a chiudere gli spazi e ripartire in contropiede con i veloci esterni offensivi. Ancora da corner arriva il terzo e definitivo gol della Petriana, composta da tutti elementi del 2002. Tanta amarezza per i rossoblù, per un punteggio che li vede penalizzati oltremisura.


Chiedi informazioni Stampa la pagina