Ti trovi in: Home  »  APD San Paolo Ostiense  »  San Paolo Ostiense Calcio  »  CALCIO. I 2002 sbancano Fiumicino, tanto rammarico per i 2000 di mister Di Giuseppe: "Peccato, ci credevamo"

CALCIO. I 2002 sbancano Fiumicino, tanto rammarico per i 2000 di mister Di Giuseppe: "Peccato, ci credevamo"




Disattenzione fatale. Il San Paolo scuote la testa per la sconfitta immeritata subita per mano del Tor di Quinto, che passa al ‘Mario Antonucci’ per 0-1. Gli ospiti, una delle compagini più quotate nel calcio laziale, faticano molto per conquistare i tre punti. Nonostante il divario tecnico, infatti, i nostri lottano, combattono e giocano alla pari, sfiorando in un paio di occasioni anche la rete. L’approccio e l’interpretazione alla gara è perfetto ed il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto. Il punto però non arriva, perché a 10’ dal triplice fischio la difesa rossoblù perde la concentrazione su un calcio d’angolo a sfavore. Saltano le marcature ed un intervento a vuoto spiana la strada ad un giocatore ospite, freddo nel controllare e battere il portiere. Una mazzata per i locali, bravi però a reagire. Negli ultimi istanti infatti Famiglini si presenta tutto solo davanti all’estremo difensore del Tor di Quinto: viene strattonato e cade a terra. Rigore netto per tutti, tranne che per l’arbitro che non giudica falloso l’intervento sul nostro giocatore. Tante proteste e tanto rammarico chiudono la domenica di calcio al San Paolo Ostiense.


Questo il commento di mister Di Giuseppe al termine del match: "Dispiace perdere una sfida del genere, contro un avversario così blasonato, per una piccola disattenzione. L'unica durante i 90'. Un pareggio sarebbe stato importantissimo, ci credevamo dopo la bella prestazione fornita".


 

2002 - Se gli Alllievi tornano a casa tra i rimpianti, i Giovanissimi escono dagli spogliatoi con il sorriso. La squadra di mister Morezzi infatti cala il tris contro il Fiumicino e ottiene così i primi tre punti del proprio campionato, dopo la sconfitta all'esordio contro la Totti Soccer School.

 

Lo 0-3 del 'Garbaglia' potrebbe ingannare. Il San Paolo non ha vita facile sull'erba verde del litorale romano, tanto che il primo tempo si chiude a reti inviolate. Nonostante le mosse tattiche, come quella di spostare Stanisci prima punta e Torresan esterno, i rossoblù sfiorano soltanto la rete in un paio di occasioni. Nella ripresa lo spartito resta sempre lo stesso, con i nostri ragazzi sempre padroni del gioco, ma cambia la musica. Miglio e Iannilli, appena entrati, cambiano la gara e confezionano il vantaggio, con il primo molto abile a raccogliere sul secondo palo uno splendido suggerimento del suo compagno. Il raddoppio, 5' più tardi, è firmato Stefanello servito sempre da Iannilli su calcio di punizione. I padroni di casa si svegliano e provano a riaprire la partita, ma Cammarota è bravissimo a chiudere la porta in un paio di occasioni con degli interventi perfetti. Il tempo passa e arriva anche il terzo gol ospite, quello che chiude la partita. A propiziarlo è ancora una volta Iannilli, il cui tiro cross viene deviato e gonfia la rete. Buona prestazione e ottimi tre punti. Ciak, il campionato dei giovanissimi è ufficialmente cominciato.



Chiedi informazioni Stampa la pagina