Ti trovi in: Home  »  APD San Paolo Ostiense  »  San Paolo Ostiense Calcio  »  CALCIO. Rimonta degli Allievi, Melchionna decide il turno infrasettimanale

CALCIO. Rimonta degli Allievi, Melchionna decide il turno infrasettimanale



 

ALLIEVI ÈLITE  / SPO-Aurelio 3-4 (Indorante, autogol, Salvatori, Renzi)

 

I 2000 tengono tutto il ‘Mario Antonucci’ con il fiato sospeso fino all’ultimo, prima di far esplodere tutti dalla gioia. Ma facciamo un passo indietro. È domenica mattina e la squadra di mister Alfonsi ospita l’Aurelio, avanti in classifica di 7 lunghezze. La gara non sembra andare per il verso giusto, con gli avversari avanti sull’1-3 (gol di Indorante) a un quarto d’ora dalla fine. Noi però siamo in superiorità numerica e facciamo valere l’uomo in più. Con un po’ di fortuna realizziamo il 2-3 e poi con tanta intelligenza raggiungiamo il pareggio. 3-3. Gol di Salvatori, il capitano dei 2001. Non si arrende nessuno. E così sulla “sirena” Renzi trasforma in rete una punizione dai 20 metri. È 4-3. È grande festa rossoblù. Tre punti portati a casa e rimonta completata dunque. Ma la missione NON lo è affatto. Bisogna ancora sudare la salvezza, a partire da domenica mattina, quando è in programma la gara contro il Castello, fanalino di coda del girone;

 

 

ALLIEVI FASCIA B REGIONALI / Ottavia-SPO 3-0

 

In una situazione difficile, i 2001 capitolano sotto i colpi dell’Ottavia, tra le prime forze del girone A. Mister Picariello deve rinunciare a molte pedine importanti, anche per via degli infortuni, ma riesce comunque a mettere in campo una squadra competitiva. Gli avversari partono forte e il San Paolo si chiude bene, facendo densità a centrocampo. A metà frazione Loricchio trova lo spiraglio giusto per siglare il vantaggio, ma l’arbitro inspiegabilmente ferma il gioco. Sull’azione seguente poi l’Ottavia segna l’1-0, che sa di beffa per i nostri ragazzi. Al rientro dagli spogliatoi siamo carichi, prendiamo il dominio del gioco e sfioriamo il pareggio con Miglio (2002). I padroni di casa riescono a resistere e in contropiede raddoppio. Nel finale poi calano anche il tris, che rende pesante il passivo;

 

 

 

ALLIEVI FASCIA B REGIONALI / SPO-DLF Civitavecchia 1-0 (Melchionna)

 

Si torna subito in campo, c'è il turno infrasettimanale. Al 'Mario Antonucci' arriva il DLF Civitavecchia e i ragazzi di mister Picariello sono chiamati a riscattare la prova incolore di sabato con l'Ottavia. Pronti via i nostri provano subito a prendere in mano il gioco, mettendo in campo tanta intensità e alzando fin da subito il ritmo. Gli avversari però si chiudono bene in difesa e lasciano pochi spazi agli attaccanti rossoblù. Lustri sulla sinistra spinge e sfiora il gol con potente sinistro al volo, che chiama al miracolo il portiere ospite. Le altre occasioni però si registrano tutti sugli sviluppi di calci da fermo, calciati perfettamente da Melchionna, capitano per l'occasione vista l'assenza per squalifica di Salvatori. Nella ripresa i ritmi si abbassano e gli ospiti provano a impensierire D’Andrea, abile a chiudere la propria porta. Mister Picariello prova a pescare il jolly dalla panchina, inserendo giocatori offensivi come Fagiolari e Cinti. Sono loro che impensieriscono di più gli avversari, sempre però con delle conclusioni da fuori area. Il parziale non si sblocca, almenoo fino agli ultimi giri d’orologio. Fagiolari scappa sulla sinistra, arriva sul fondo e crossa sul secondo palo. Lì c'è Donato, strozza il tiro che finisce sui piedi di Melchionna, abile e freddo a gonfiare la rete da due passi;

 

 

 

GIOVANISSIMI REGIONALI  / FutbolClub-SPO 2-0

 

Bella prestazione del San Paolo contro una corazzata come il FutbolClub. Il primo tempo è molto equilibrato, con i ragazzi di mister Morezzi che costruiscono qualche occasioni in più. Una su tutte, clamorosa, quella capitata a Stefanello, che di testa centra in pieno la traversa. Per imprecisione e scarsa determinazione poi non riusciamo a concretizzare le altre. Al rientro dall’intervallo loro sono più aggressivi e cominciano a mettere in difficoltà il San Paolo, pericoloso con un paio di tiri di Ranucci. Il primo gol degli avversari arriva su un cross che si infila a fil di palo, mentre il secondo con un colpo di test sugli sviluppi di un corner;

 

 

               

GIOVANISSIMI FASCIA B REGIONALI / SPO-Ottavia 0-1

 

 

Prima sconfitta casalinga per i 2003 battuti 0-1 dall’Ottavia, quarta forza del campionato. 

La gara del ‘Mario Antonucci’ è tesa, con gli ospiti che provano a sfruttare la loro forza fisica ma con i rossoblù che si difendono bene e provano a rendersi pericolosi con le loro solite trame. 

La prima occasione da gol è del San Paolo: all'ottavo minuto su punizione Montalbano pesca un solissimo Bosman in area di rigore che al volo colpisce la traversa.

Pochi minuti più tardi Gregoris da fuori area prova a sorprendere il portiere avversario che non trattiene il pallone sul quale si avventa ancora Bosman, ma è bravo l'estremo difensore ospite a salvare.

A dieci minuti dalla fine del primo tempo arriva la svolta. Punizione dai 25 metri per l'Ottavia (molto dubbia in verità); palla battuta forte dentro l'area, deviazione fortuita e gol. 0-1. Proprio quello che cercavano gli ospiti che ora possono chiudersi in difesa e cercare di ripartire con i loro attaccanti forti e rapidi.

Il secondo tempo infatti è un monologo rossoblu. La squadra di mister Cardinali gioca costantemente nella metà campo avversaria ma non riesce a trovare spazio per concludere. Pericolosi in un paio di occasioni Siddi che prova a seminare il panico sulla sinistra e Federiconi con le sue serpentine sulla destra. Ma non c'è niente da fare, il San Paolo non trova il gol (che sarebbe meritatissimo) del pareggio e la partita finisce così.

Sabato prossimo altro scontro diretto sul difficilissimo campo del Bracciano;

 

 

GIOVANISSIMI PROVINCIALI / Urbetevere-SPO 6-2 (Fedeli, Proietti)

 

Partita senza storia? No, tutt'altro. Nonostante i 6 gol subiti, il San Paolo esce a testa alta dal difficile campo dell'Urbetevere. Nel primo tempo il match è molto equilibrato, con i padroni di casa che vanno al riposo in vantaggio di 2-1. Per i rossoblù va in gol Fedeli con una punizione magistrale, da Serie A. Nella ripresa l'approccio della formazione di mister Di Marzio è ottimo, tanto che Proietti realizza il 2-2. Giochiamo un buon calcio e costruiamo occasioni, ma alla lunga viene fuori la forza, anche fisica, degli avversari. Di conseguenza noi abbassiamo il baricentro e cominciamo a perdere fiducia, tanto da permettere loro di segnare altre 4 reti. Il passivo è molto pesante, ma non rispecchia sicuramente quanto fatto dai nostri ragazzi;


Chiedi informazioni Stampa la pagina